close
investire in dollari canadesi

Investire in dollari canadesi: Quotazione

Investire in dollari canadesi oggi è un opportunità da cogliere sempre e solo affidandosi all’analisi del grafico delle quotazioni EUR/CAD e verificando come il mercato delle valute stia valorizzando o meno la valuta canadese.

Obbligazioni in dollari canadesi

Il Canada è da sempre un paese particolarmente ricco sotto l’aspetto delle risorse naturali. Questo ha fatto sì che la sua solida economia sia sempre dipesa dal settore energetico a cui appartiene il gas naturale che regna nel sottosuolo canadese. L’importante economia nordamericana è però anche estremamente legata a quella del suo grande vicino del sud. Il dollaro canadese infatti lega le sue sorti in maniera piuttosto esclusiva a quelle del dollaro statunitense (Grafico Forex) Le esportazioni canadesi sono poi per circa il 75% indirizzate verso gli Stati Uniti. Le obbligazioni in dollari canadesi possono quindi risultare uno tra gli investimenti sicuri. Investire nel dollaro canadese può essere una buona scelta per i neofiti. Chiaramente il basso rischio che offrono le obbligazioni canadesi è direttamente proporzionale agli inferiori rendimenti che questi possono dare. L’attuale rendimento di Canada 1 mese è pari a 0,450% mentre il rendimento maggiore appartiene a Canada 30 anni con 2,429%. Canada 20 anni invece conta un rendimento non troppo inferiore con il 2,395%. Questi rendimenti, tutto sommato piuttosto limitati, incontrano però le esigenze di tutti quelli che cercano di investire sicuri oggi. Gli esperti potrebbero consigliare agli investitori che intendono investire somme molto rilevanti di impegnare i soldi per un periodo di tempo non troppo lungo considerando che già Canada 6 mesi permette un rendimento di 0,54% e che Canada 4 anni rende 1,081%. Per chi desidera poi impegnare somme un poco più ridotte e può permettersi di tenerle congelate per molti anni sono più consigliabili obbligazioni a 10, 20 od anche 30 anni.

Obbligazioni bei in dollari canadesi

Investire nel dollaro canadese può rivelarsi una bella sorpresa investendo in obbligazioni bei. Titoli obbligazionari della BEI, ovvero la Banca Europea degli investimenti, possono essere una valida alternativa per gli investitori più quieti. In genere investire in ciò che riguarda il Canada può offrire una buona dose di tranquillità. Ovviamente investire in dollari canadesi può anche essere ben più semplice. Acquistare obbligazioni infatti è una procedura non difficile che però può spaventare chi non è avvezzo all’utilizzo delle banche e di ciò che possono offrire. Le banche poi richiedono commissioni che possono essere anche piuttosto importanti. In questo caso è consigliabile utilizzare il trading online. Con il trading online è possibile, ad esempio, investire in dollari canadesi in maniera semplice e veloce. Utilizzando uno dei migliori broker, come senza dubbio è Plus500, si può giocare in borsa e prevedere gli andamenti delle valute ottenendo anche profitti interessanti. Con Plus500 basta un deposito minimo di 100 euro per ottenere una piattaforma di trading ed iniziare dopo pochi minuti ad investire nel forex ed in particolare investire in dollari canadesi. Indubbiamente trattandosi di una pratica che può essere rischiosa e portare alla perdita di tutti i soldi investiti, va considerato un precedente periodo di studio e conoscenza dell’ambiente del trading online che è però semplice ed agevole attraverso le versioni demo che Plus500 mette a disposizione.

Titoli di stato canadesi

Come già detto, il Canada è un paese dall’economia solida e, nonostante una stagnazione nel settore petrolifero, gode dei privilegi di abbondanti risorse naturali. Questo fa sì che i rendimenti dei titoli di Stato canadesi siano piuttosto limitati rispetto a Stati che vivono importanti difficoltà economiche. Il rendimento di un titolo di Stato dipende infatti dalle necessità di liquidità dello Stato che necessita di coprire il più possibile il debito pubblico. Dunque più lo Stato è in difficoltà più è disposto ad offrire alti rendimenti. Un buon indicatore economico è il rendimento dei titoli di Stato a 10 anni. In questo caso Canada 10 anni permette di ottenere 1,738%. Lo spread, ovvero la differenza nei rendimenti, è inferiore rispetto a paesi in maggiore difficoltà come ad esempio la Grecia.

Come acquistare titoli di stato canadesi

Come per ogni titolo di Stato è necessario partecipare alle apposite aste per potersi aggiudicare i titoli dalla loro emissione. In secondo luogo, e con commissioni decisamente più elevate, i titoli di Stato sono acquistabili nel mercato secondario come può essere il MOT. Investire nel dollaro canadese attraverso titoli di Stato canadese è possibile in maniera piuttosto semplice anche dall’Italia, senza alcuna necessità di grandi spostamenti. Ovviamente però si tratta di un’operazione impegnativa, che va ad impiegare cifre non modeste e che prevede il congelamento dell’investimento per un tempo non breve. Chi necessita di avere sempre a portata di mano i soldi che intende investire, in questo caso da investire nel dollaro canadese, può più facilmente tentare la via del trading online. Attraverso il trading online può seguire gli andamenti della coppia di valute EUR CAD oppure USD CAD.

Titoli di stato canadesi isin

Il codice isin (International Securities Identification Number) è un codice alfanumerico che identifica in maniera univoca un valore mobiliare. Si tratta di uno standard piuttosto recente, che risale al 2001 e che è composto dal codice del paese emittente, da un numero assegnato dall’ente nazionale preposto e da un numero di controllo. Anche i titoli di Stato canadesi, così come altri titoli di Stato, sono identificati tramite ISIN. In questo caso un titolo di Stato canadese verrà identificato tramite ISIN nel seguente modo: CA1234567800.

Quotazione obbligazioni in dollari canadesi

Investire in dollari canadesi può essere una buona opportunità per ottenere profitti. Molto importante però è tenere d’occhio, così come quando si effettua qualsiasi operazione finanziaria, gli andamenti delle quotazioni. Ovviamente l’investitore non deve tenere conto del semplice rendimento bensì di molteplici fattori. Molto importante è considerare il capitale investito e la rendita prevista incrociando poi il tutto con il tempo dell’investimento. Per quanto riguarda le obbligazioni in dollari canadesi è bene segnalare che IMI, la banca italiana, ha emesso un’obbligazione decisamente interessante. IMI Collezione 4% 2019 in dollari canadesi prevede un investimento minimo di 2000 CAD e stacca una cedola annuale pari al 4% lordo il 29 novembre di ogni anno fino al 2019. Chiaramente l’investitore deve in questo caso tenere conto di alcuni rischi. Il rischio minore è dato da un possibile eccessivo deprezzamento del valore sul mercato. Sostanzialmente il rischio maggiore è dato da possibili importanti variazioni nel cambio che, uniti alla tassazione sulle cedole al 26%, potrebbe man mano erodere gli interessanti rendimenti.

Articoli correlati

Tags : CADforexinvestimenti forexinvestimenti sicuri dollari canadesiinvestire in azioni canadesiinvestire in dollari canadesiinvestire nel forexobbligazioni canadesiquotazione CADtitoli di stato canadesi