close
investimenti-azionari

Investire in azioni conviene?

Investire in azioni o semplicemente l’investimento per definizione è un’attività rischiosa, non ci sono quindi garanzie di risultato, e se qualche intermediario finanziario vi prospetta guadagni facili o rendimenti troppo allettanti, questo può essere sintomo della sua poco professionalità.

Affidatevi sempre a broker seri e regolamentati (apri un trading account ora e inizia con 25 euro sul conto senza deposito), senza però mettere troppo da parte il vostro intuito. Comprare azioni però, per quanto rischioso, non significa giocare d’azzardo, ma utilizzare tecniche e conoscenze per controllare e limitare i rischi. Le azioni non sono mai sicure al 100%, ma ci sono metodi per avere buoni risultati senza rischiare di perdere l’intero capitale investito.
In periodi di crisi il mercato borsistico viene utilizzato spesso anche da chi non è un addetto del settore, per cercare di avere una piccola rendita o addirittura un reddito costante. Il mercato azionario però è molto vasto, quindi bisogna avere una buona conoscenza del settore in cui si vuole operare, e qui di seguito analizzeremo alcuni dei settori, o azioni che al momento permettono investimenti sicuri.

Per investire in azioni oggi non è necessario andare in banca e fare lunghe file e compilare moduli, basta affidarsi ad un broker di trading online.

Investire in azioni bancarie

investire in azioniInvestire in azioni, come sappiamo, significa acquistare una quota dell’azienda in cui si investe: il settore nel quale si opera, in certi momenti, diventa quindi determinante. Investire in azioni bancarie non significa mettere in un conto corrente o in un conto di risparmio i propri capitali, ma significa acquistare una percentuale della banca stessa. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una delle più grandi crisi economiche e finanziare dell’ultimo secolo e uno dei fattori scatenanti di questa crisi è da ricondurre in parte proprio al sistema bancario internazionale.
Per quanto riguarda l’Unione Europea, dal 1 gennaio 2016 è entrata in vigore una legge sul salvataggio interno, o più comunemente chiamato bail-in, che impone alle banche (quindi ai suoi azionisti) di rispondere personalmente in caso di stress bancario o di crisi bancaria.
Discorso a parte va fatto per l’Italia, poiché le banche nostrane hanno ingenti capitali investiti in titoli di stato, quindi è lecito pensare che il benessere degli istituti di credito sia strettamente legato al benessere del Paese.
Nonostante lo stato del sistema bancario, sopratutto in Italia, non sia solidissimo è stato dimostrato che con il diminuire dello stress sulle banche, le performance delle azioni bancarie salgo. Quindi sebbene sia un mercato ancora incerto, ci sono strumenti per valutare l’investimento ed ottenerne profitti.

Investire in azioni Apple

Apple è una tra le maggiori e discusse aziende che operano nel settore informatico: da produttrice di sistemi operativi e hardware è riuscita a diventare anche une delle principali operatrici nel mondo della telefonia e della distribuzione di musica online.
Di sicuro Apple, mai come in questi tempi, gode di buona salute. Quando si investe in borsa però non bisogna mai commettere l’errore di confondere la solidità di un’azienda con il valore delle sue azioni. Poiché il mercato azionario è composto da vari operatori e le azioni possono essere vendute anche al di sotto del loro valore reale, o acquistate al di sopra del valore.
Al momento le azioni Apple hanno attualmente un valore di circa 110$, lontane dal massimo storico del 2014 di circa 130$ per azione, ma comunque largamente sopra la loro media storica.

Secondo alcuni operatori di settore però, nonostante il valore delle azioni Apple sia già alto, si crede che possa salire ancora. I mercati degli smartphone sono saturi è difficilmente Apple riuscirà ad aumentare la sua quota di mercato, ma secondo gli operatori la strategia della Mela, in futuro sarà simile a quella di Google, e cioè iniziare ad operare in nuovi mercati e producendo nuovi prodotti diversi da quelli prodotti attualmente, o meglio diversificare l’area merceologica per guadagnare nuove fette di mercato e quindi maggiori profitti.

Se la notizia fosse vera, si stima che le azioni Apple, possano salire anche del 40% rispetto al valore attuale, rendendole quindi un buon asset sul quale investire. Il modo migliore per investire nelle azioni apple senza commissioni o burocrazia, ma da casa in piena sicurezza è il trading online. Per farlo basta aprire un conto di trading gratuito ed iniziare ad investire sulle azioni Apple.

 

Investire in azioni petrolifere

Dagli ultimi cinque anni a questa parte il prezzo del petrolio non è mai stato così basso e oscilla ormai tra i 44 e i 45 dollari al barile che secondo, Goldman Sachs è un prezzo destinato a scendere ulteriormente, anche fino a 39$ al barile, nei prossimi sei mesi.
L’abbassamento del prezzo del petrolio, da una parte aiuta la ripresa economica perché permette costi energetici minori per le imprese, d’altri parte incentiva l’abbassamento dei prezzi e la deflazione che rallenta la ripresa economica dei paesi.
Inoltre ovviamente la discesa dei prezzi dell’oro nero, ha ovvie conseguenze nei mercati azionari, facendo perdere valore alle imprese che operano nel settore. Gli operatori del settore invitano alla prudenza, dato che i listini continuano ad avere oscillazioni impreviste e imprevedibili.
Negli ultimi semestri molte aziende petrolifere hanno perso fino al 30% del loro valore azionario e la discesa potrebbe continuare. Il costo basso delle azioni potrebbe anche essere allettante solo nel momento in cui si possa prevedere una qualche minima ripresa del prezzo del petrolio.

Ma il mercato azionario e le azioni petrolifere al momento rappresentano una buona opportunità di investimento sicuro, basta solo diversificare l’investimento stesso e studiare gli andamenti storici delle azioni stesse per prevederne eventuali rialzi o ribassi e non rischiare di perdere il capitale investito.

Anche in questo caso, per non perdere l’occasione di un investimento con ottime probabilità di profitto, negozia subito il valore del petrolio con il trading online. Apri un conto online ed ottieni il bonus di benvenuto per sfruttare le potenzialità delle piattaforme di trading e i vantaggi di un investimento nell’oro nero a costo zero! 

Investire in azioni online

Se prima per comprare azioni, bisognava recarsi alla propria banca e trovare un intermediario che consigliasse i titoli migliori, ora, già da qualche anno, le cose sono cambiate e di molto semplificate.
Quasi tutti i broker hanno una piattaforma di trading web, offrendo strumenti sempre più accurati, con i quali acquistare azioni, monitorare l’andamento dei titoli e dei rendimenti.

Alcune di queste piattaforme, come ad esempio la webtrader di Plus500, offrono serietà ed affidabilità, considerando l’anzianità dei loro servizi e la preparazione di tecnici alle spalle. In oltre con Plus500 o anche con altri broker i meno esperti potranno fare esperienza con il conto demo, ed iniziare con simulazioni di investimenti in azioni, senza rischi ma senza reali guadagni, investire soldi virtuali e iniziare a prendere dimestichezza con il sistema prima di investire soldi reali e cimentarsi con il mercato azionario.

Per maggiori informazioni sulle piattaforme di trading online rimandiamo alla sezione dedicata, dove è possibile conoscere le migliori piattaforme di trading e valutarne i vantaggi in base alle proprie esigenze.

Investire in azioni oggi

Investire in azioni oggi è quindi ancora possibile ed è ritenuto da molti un investimento sicuro solo se ci si affida a strumenti e intermediari seri che riescano a consigliare l’investitore su come gestire al meglio i propri investimenti. Come abbiamo visto ci sono settori nei quali le possibilità di investire sono buone e potrebbero garantire ottimi rendimenti, altri invece nei quali è meglio essere prudenti e valutare il rischio con maggiore attenzione. Ancor di più se consideriamo che per investire in azioni oggi non servono carte o pratiche burocratiche, ma solo un buon broker ed un conto online.

Le piattaforme di trading oggi consentono di sfruttare i trend del mercato azionario e di investire da casa senza rischi, affidandosi a broker regolamentati. Per maggiori approfondimenti rimandiamo alla sezione sul trading online.

La solita regola che teniamo sempre a ripetere è quella di diversificare, cioè non investire tutto il capitale in un unico titolo, ma investire su più fronti, in modo da bilanciare l’investimento, e se uno dei settori nei quali si opera attraversa un periodo di stress, si rischia la perdita del capitale investito in quel tipo di azioni, avendo salva la restante parte del proprio patrimonio investito diversamente.

Tags : brokercapitalecome fare tradingcome investire in borsademodove investireinvestimentiinvestimenti onlineinvestimenti sicuriinvestimenti sicuri oggiinvestimenti sicuri onlineinvestire in azioniinvestire in azioni appleinvestire in azioni convieneinvestire in azioni googleinvestire in azioni oggiinvestire in azioni onlineinvestire in azioni petrolifereplus500plus500 webtradertrading online