close
investire-nei-bitcoin

Dove investire nei bitcoin

Per chi si chiedesse perchè un articolo su come investire nei bitcoin, rispondiamo che i bitcoins sono ancora un potenziale strumento di investimento e guadagno anche se i media e la rete quasi ignorano questa fantastica creazione del ventesimo secolo.

Cosa sono i bitcoin? I bitcoin sono una moneta virtuale creata nel 2009 da un collettivo che utilizza lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto. I BTC, così vengono chiamati nel mondo finanziario, sono una criptovaluta generata grazie alla potenza di calcolo di decine di migliaia di computer messi in rete tramite tecnologia decentralizzata peer to peer. Tutto ciò fa in modo che i bitcoin cresceranno in maniera asintotica fino a raggiungere il tetto limite di 21 milioni. Un bitcoin ha attualmente un valore di poco superiore ai 700 dollari, cosa che può far storcere il naso a chi vuole solamente provare con un investimento più modesto. In questo caso è bene dire che la maggior parte delle transazioni vengono effettuate con sottomultipli del bitcoin, il che significa che è possibile senza alcun problema investire secondo le proprie possibilità. Il bitcoin è infatti divisibile fino all’ottava cifra decimale. Una particolare caratteristica di questa moneta è che, pur trattandosi di una valuta del tutto elettronica, è una moneta esclusivamente al portatore, dunque una volta acquistato o ceduto un bitcoin non è più possibile rivendicarne in alcun modo il possesso.

Plus500

 

Si tratta poi di un mezzo di pagamento che, per sua tecnologia, garantisce l’anonimato del suo possessore. Occorre sottolineare che i bitcoin, essendo una criptovaluta, hanno spazi di investimento un poco più ristretti rispetto alla valuta con valore legale. Però è bene sottolineare il grande boom che hanno avuto negli ultimi anni, cosa che ha permesso a moltissime e variegate aziende di accettarli come mezzo di pagamento.

Ad oggi, tramite intermediari, è persino possibile utilizzare i propri bitcoin per acquisti tramite i più famosi siti di e-commerce. Sono inoltre sempre in maggiore crescita anche i negozi fisici che accettano bitcoin in cambio delle loro merci. Nondimeno anche molte società di servizi hanno iniziato ad accettare tra i metodi di pagamento anche quello in bitcoin. Si può investire nei bitcoin nelle consuete modalità di investimento online come investire nel forex, nel trading online, in appositi portafogli creati appositamente per valute di questo genere oppure acquistando azioni di aziende che lavorano con i bitcoin. 

Ovviamente se parliamo di investimento, ci sono strumenti molto più efficaci dei bitcoins, come il trading con le opzioni binarie, e nel caso specifico utilizzando i segnali di trading, che sono in grado di prevedere le oscillazioni del titolo seguito per ricavarne un ricavo puntando sul rialzo o il ribasso del titolo stesso.

Investire in bitcoin conviene

I bitcoin hanno particolari pregi riguardo la sicurezza. Ogni bitcoin è intrinsecamente legato al suo possessore, ben difficile è infatti riuscire ad hackerare un portafoglio di bitcoin. Una delle importanti convenienze che fanno dei bitcoin uno degli investimenti più sicuri è l’assenza di possibili speculazioni. Infatti questa moneta virtuale non è legata a Stati e banche centrali ed è del tutto libera da possibili derive inflazionistiche o deflazionistiche. Il valore di ogni bitcoin è poi destinato a crescere nel tempo, facendosi sempre più complesso e laborioso il processo per il suo generarsi. Si può citare come esempio il fatto che durante il 2015 un bitcoin aveva un valore che di poco superava i 200 dollari, a fine 2016 invece occorrevano più di 700 dollari per l’acquisto di un singolo bitcoin.

Altra importante convenienza è la quasi totale assenza di commissioni negli scambi di bitcoin e suoi sottomultipli.

La maggiore preoccupazione di chi investe in questa moneta virtuale è il timore di una messa fuori legge di questo sistema di pagamento, fatto che attualmente non sembra per nulla all’orizzonte. Un altro problema potrebbe derivare da un calo dell’uso dei bitcoin, un utilizzo in calo infatti potrebbe portare ad un deprezzamento e così a delle perdite per chi ha precedentemente investito. Anche in questo caso però i segnali che provengono dai mercati e dalle transazioni non sembrano affatto indicare una discesa negli scambi di bitcoin.

Investire nei bitcoins 2016

Nel 2016 ha sicuramente senso investire nei bitcoin, sia in maniera diretta che indiretta. Ovviamente non vi è mai certezza quando si investono delle somme, si tratta comunque di una sfida e di avere fiducia nel futuro delle proprie scelte. Al netto di ciò si può affermare che investire in questo momento in bitcoin può essere una valida opzione per un investimento a medio o lungo termine. In passato infatti ci sono state importanti fluttuazioni derivate da improvvise ondate di fiducia nel bitcoin, cosa che ha portato alcuni timori in chi ha scelto di tentare la via del bitcoin per periodi piuttosto brevi. Ciò che è però certo è che per sua natura il bitcoin richiederà sempre maggiori difficoltà nella sua estrazione tramite potenza di calcolo e che questa generazione terminerà una volta raggiunti i 21 milioni.

Importante è poi dire che il bitcoin non è stato dichiarato illegale in nessun paese, quindi risulta legittimo il suo uso in tutti gli ambiti legati al commercio legale.

Investire nei bitcoin senza comprarli

Un valido e semplice metodo per investire nei bitcoin senza comprarli è utilizzare le somme che si è deciso di investire nel trading online, dove è possibile seguire le evoluzioni di questa moneta senza dover per forza passare per un acquisto diretto. In questo caso le modalità sono identiche a quelle del classico trading online. Basta utilizzare una valida piattaforma di trading online per trovare tra le varie opzioni di investimento quella dedicata agli andamenti del bitcoin.

Per investire nei Bitcoin senza comprarli basta:

  1. Registrare un conto di trading con uno dei migliori broker in Italia.
  2. Depositare il capitale che si vuole investire in Bitcoin
  3. Puntare sul deprezzamento o l’apprezzamento dei bitcoin in un arco di tempo
  4. Aspettare che il valore del Bitcoin salga, o scenda, a seconda della scelta fatta e incassare i profitti

Scopri come investire nei bitcoins usando una delle migliori piattaforme di trading. Clicca qui

Esiste poi un più complesso modo per investire nei bitcoin senza comprarli. Occorre investire in XBT, un Etn quotato nel Nordic Nasdaq svedese. La parte meno conveniente è che in genere non si tratta di uno strumento presente neppure nelle migliori piattaforme di trading online, risulta quindi necessario contattare appositamente un broker per provare questa modalità di investimento.

Perchè investire nei bitcoin

Il bitcoin è oramai considerato una validissima alternativa alle fluttuazioni dei mercati finanziari, del forex e del trading online più classico, ma non ha la stessa portata in termini di guadagni del trading online e del forex, se non associata proprio al trading online. 

Inizia a fare trading con i bitcoins ed unisci il potenziale della moneta virtuale con il metodo più efficacie per guadagnare online.

L’investimento in bitcoin è particolarmente semplice e rappresenta, nonostante ciò, una modalità ancora non del tutto accettata da alcuni investitori. Una moneta virtuale può effettivamente generare in molti un certo scetticismo. Il bitcoin però ad oggi sembra rappresentare uno degli investimenti sicuri. Sia per la prevedibilità dei suoi andamenti, che dipendono solamente dagli scambi sui mercati bitcoin, sia per un sempre crescente interesse da parte dell’intero mondo finanziario che vede nelle monete virtuali un nuovo mezzo di scambio.

Tags : basso rischiobitcoinbitcoinsdove investireinvestimenti a lungo termineinvestimenti onlineinvestimenti sicuriinvestimenti sicuri a breve termineinvestimenti sicuri oggiinvestimenti sicuri onlineinvestire da casainvestire i propri risparmiinvestire in bitcoinsinvestire nei bitcoininvestire nel tradinginvestire oggirischio contenutotrading binario con bitcointrading con bitcointrading online